Fight the FIRE – in memoria di David Graeber

Inviato da Leo Essen il Lun, 11/10/2021 - 19:46

I

Il 23 settembre, nel primo anniversario della morte di David Graeber, in un incontro promosso dalla Royal Society of Arts di Londra, gli economisti Michael Hudson e Thomas Piketty hanno discusso del debito, un tema caro a Graeber.

Secondo Piketty, in futuro ci sarà di nuovo un altro consolidamento del debito - un massiccio consolidamento del debito.

Come avverrà questo consolidamento?

Afrotopia. Nel Nome del Padre

Inviato da Leo Essen il Sab, 04/09/2021 - 18:40

 

Dopo il 1960, all’alba delle indipendenze, l’Africa si scopre incapace di produrre metafore proprie con cui pensare il futuro. Manca una tele-nomia autonoma e endogena, risultato di una riflessione sul proprio destino e sulle proprie possibilità future.

Perché le metafore sono importanti?

A chiederselo è Felwine Sarr, già professore alla Gaston Berger (Senegal), in Afrotopia, un bel libro pubblicato dalle Edizioni dell’Asino.

Etichette

Il filo e la tela. Gabriele Serafini - La riproduzione complessiva del capitale «Per la scienza non c’è via maestra» Karl Marx

Inviato da Eugenio Donnici il Lun, 02/08/2021 - 20:49

La prima sensazione che si avverte nell’approcciare questo lavoro di Gabriele Serafini è quella di farsi trasportare da un fiume di equazioni algebriche, pertanto si è tentati a rinunciare a comprendere il discorso che ha sviluppato, anche perché il linguaggio adoperato richiede una buona capacità di analisi numerica.

Etichette

Calabria. L’ultima “tentazione” dei diseredati di San Ferdinando

Inviato da Eugenio Donnici il Sab, 19/06/2021 - 16:18

Il nome che è stato coniato, poche settimane fa, dalla Compagnia dei Carabinieri di Gioia Tauro, per passare al setaccio la tendopoli di San Ferdinando, allo scopo di scovare le irregolarità in merito alla fruizione dei benefici del reddito di cittadinanza, ha una precisa connotazione mitologica: “Tentazione”.

Etichette

L’obbedienza alla ragione è un invito alla rivolta. La proto-Grammatologia di Hamann

Inviato da Leo Essen il Sab, 05/06/2021 - 10:49

 

Nel 1756 Johann Georg Hamann, concittadino e amico di Kant, si reca a Londra per una missione segreta. La ditta Berens (Isaiah Berlin, Il mago del Nord) gli affida una missione la cui esatta natura è a tutt’oggi un mistero. Il compito di Hamann sarebbe stato quello di proporre agli inglesi un eventuale distacco dell’area baltica «tedesca» dall’Impero russo e la nascita di uno Stato autonomo o semiautonomo. La missione si conclude con un nulla di fatto.