Mafia

Camilleri e Marx. Il Pil e la forza produttiva del crimine

Inviato da Eugenio Donnici il Dom, 21/02/2021 - 14:09

 

Nei vari tentativi che vengono effettuati per la quantificazione delle attività illegali nel Pil, emergono visioni contrastanti: alcuni arrivano al punto di chiedersi se è lecito inserire le attività illegali nel calcolo del Pil, (1) altri asseriscono che le mafie sono delle aziende a tutti gli effetti, altri ancora sentenziano che il denaro “sporco” ha invaso l’Italia e il mondo, eccetera.

Etichette