Libro

Le lotte di classe a Crotone. Frammenti di fuoco, di Filippo Violi

Inviato da Leo Essen il Gio, 15/08/2019 - 00:07

Siamo a Kroton. Incatenati ai propri ruoli sociali, le spalle rivolte alla luce, una schiera di dottori, avvocati, commercialisti, direttori generali, architetti, ingegneri, presidenti, consiglieri, assessori, dirigenti, funzionari e faccendieri guarda, proiettata sulla parete, quella che crede essere l’umanità. Se un giorno questi prigionieri venissero liberati e guariti dalla mancanza di discernimento, cosa vedrebbero?

Addio al compagno Simone Ramilli

Inviato da Leo Essen il Lun, 12/08/2019 - 09:11

Siamo giunti alla fine delle lotte operaie iniziate con l’Autunno Caldo che avevamo chi dieci, chi tredici, chi quattordici anni. Consapevoli abbastanza per aver capito quello che era accaduto prima, indenni perché avevamo superato il 7 Aprile 1979 senza comprometterci. Il debito contratto con la storia venne presentato all’incasso con gli interessi negli anni Novanta.

Etichette

ARK OS. Il nuovo Sistema Operativo di Huawei

Inviato da Leo Essen il Ven, 31/05/2019 - 10:29

Il 24 maggio 2019 Huawei ha depositato presso l’EUIPO (European Intellectual Proporty Office) la domanda 018070796 per il Trade Mark «Ark OS™», e la domanda 018070797 per il Trade Mark «Huawei Ark OS™». Il nuovo sistema Operativo (OS) di Huawei si chiamerà «Ark OS™», oppure «Huawei Ark OS™».

Etichette

L'alienazione di Adorno

Inviato da Leo Essen il Ven, 30/11/2018 - 09:50

Dialettica dell’illuminismo è un libro singolare. La forma piuttosto poco chiara dell’esposizione – dice Habermas (Il discorso filosofico sulla modernità, 1983) – non consente di distinguere a prima vista la netta struttura della linea di pensiero. Nelle sue parti essenziali è nato da appunti presi da Gretel Adorno nel 1944, nel corso di discussioni tra Horkheimer e Adorno a Santa Monica - California. Pubblicato tre anni dopo per Querido-Verlag di Amsterdam è rimasto invenduto per quasi venti anni.

Il manovale non pensa. Sohn-Rethel: Lavoro intellettuale e lavoro manuale

Inviato da Leo Essen il Ven, 28/09/2018 - 10:49

Alfred Sohn-Rethel impiegò circa 50 anni prima di riuscire a pubblicare il suo primo importante libro. Molte furono le vicende che ne rallentarono la pubblicazione, non ultime la guerra e l’emigrazione. Nel 1924, per sfuggire all’inflazione, si trasferì a Capri e visse con lo stipendio elargito dell’editore Venzky come anticipo per la scrittura di un libro sulla filosofia della cultura. In Campania conobbe Ernst Bloch, Walter Benjamin, Adorno e Kracauer.

Marxismo e filosofia. Karl Korsch

Inviato da Leo Essen il Gio, 20/09/2018 - 10:33

Marxismo e filosofia di Karl Korsch, pubblicato nel 1923, viene spesso accostato a Storia e coscienza di classe di Lukács, pubblicato lo stesso anno. Solo alla fine della stesura di Marxismo e filosofia Korsch viene a conoscenza del libro di Lukács. La sorpresa è grande. La sintonia tra i due libri è enorme. A legarli sono molti temi, al centro dei quali c’è Hegel.

Non c'è Alienazione. Althusser, Per Marx

Inviato da Leo Essen il Gio, 13/09/2018 - 12:04

In una nota (7) all'ultimo capitolo (1963) di Per Marx Althusser chiama finalmente in causa, neanche direttamente, György Lukács e il suo fortunatissimo libro, pubblicato nel 1922, Storia e coscienza di classe. Tutta la teoria, oggi in gran voga, della «reificazione», scrive Althusser nella nota, poggia sulla proiezione della teoria dell’alienazione dei testi giovanili (e particolarmente dei Manoscritti del ’44), sulla teoria del «feticismo» del Capitale.